Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Attività fisica e malattie oncologiche

Uno stile di vita sano e la pratica regolare di esercizio fisico sono considerati componenti primarie del percorso di cura dei pazienti oncologici 1.

Oltre a ridurre il rischio di insorgenza di diversi tipi di cancro e a contrastarne le recidive2-4, l'esercizio fisico e l'allenamento hanno benefici specifici per i pazienti, fisiologici e psicologici, in quanto consentono loro di recuperare e mantenere la forza e il tono muscolare, migliorare la funzionalità del sistema cardiovascolare e respiratorio, con effetti sull'autostima e quindi sulla qualità di vita; ciò comporta di conseguenza un miglioramento dello stato psico-emotivo che consente al paziente di sostenere meglio le conseguenze della malattia e gli effetti collaterali dei trattamenti5.

L'attività fisica può essere considerata alla stregua di un trattamento non farmacologico complementare che contribuisce a migliorare lo stato di forma generale dei pazienti, in modo che possano affrontare nelle migliori condizioni il percorso di cura1,5.

Alla luce di queste evidenze, negli ultimi anni è cresciuta l'attenzione verso i benefici dell'attività fisica in oncologia, sia in un'ottica di prevenzione che come risorsa in grado di aiutare i pazienti durante e dopo la cura.
Le particolari esigenze dei pazienti oncologici e i benefici dell'esercizio sul loro benessere complessivo collocano l'insieme di queste attività nell'ambito del concetto di "wellness".

Il termine Wellness in parte prende ispirazione dal preambolo della "Organizzazione Mondiale della Sanità" (OMS), pubblicato nel 1948, che definisce la salute "uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non semplicemente l'assenza di malattia o infermità" 6.

Mentre il Fitness indica l'insieme delle attività motorie che possono garantire lo stato di salute ed efficienza fisica aiutando a contrastare le patologie oncologiche e le Malattie Croniche Non Trasmissibili (MCNT - obesità, diabete, malattie cardiovascolari, patologie osteo-articolari e muscolari, patologie neurodegenerative, processi legati all'invecchiamento), il Wellness è considerato uno stato di piena salute psicofisica, di benessere globale, con conseguenti ricadute anche sulla sfera psicologica, sull'umore e l'immagine di sé.

Il Wellness finalizzato al benessere dei pazienti oncologici persegue questi obiettivi integrando vari gruppi di esercizi quali l'attività aerobica per imparare a gestire l'astenia (stanchezza), esercizi per migliorare l'elasticità e la forza muscolare, tecniche per ripristinare fluidità e armonia del movimento, esercizi per la postura e l'equilibrio, lo stretching total body in piedi e a terra, tecniche di respirazione per gestire lo stress.7,8

Oncowellness è un progetto che nasce per fornire un punto di riferimento informativo sulla filosofia e le attività legate al wellness in oncologia, con indicazioni generali sui benefici potenziali dell'esercizio fisico e un focus specifico per quattro tipi di tumore: tumore della mammella, tumore del polmone, tumori genitourinari, tumori del sangue.

È importante sottolineare che questa piattaforma e i contenuti in essa presenti non intendono incoraggiare il "fai da te" né surrogare le competenze dello specialista.

Si raccomanda, pertanto, di consultare sempre il proprio medico curante o lo specialista di riferimento prima di intraprendere qualsiasi tipo di attività o esercizio fisico descritti o presenti all'interno di questa piattaforma.

 

Nella sezione dedicata all’ allenamento puoi scoprire gli esercizi più adatti con videotutorial e schede

Approfondimenti

  1. Exercise in Prevention and Management of Cancer Robert U. Newton, Daniel A. Galvao, Current Treatment Options in Oncology (2008) 9:135–146
  2. Physical Exercise and Reduced Risk of Breast Cancer in Young Women. Bernstein L, Henderson BE, Hanisch R, Sullivan-Halley J, K. Ross RK. Journal of the National Cancer Institute, vol 86, September 21, 1994.
  3. State of the epidemiological evidence on physical activity and cancer prevention Christine M Friedenreich, Heather K Neilson, Brigid M Lynch. European Journal Of cancer 46 (2010) 2593-2604
  4. Impact of Physical Activity on Cancer Recurrence and Survival in Patients With Stage III Colon Cancer: Findings From CALGB 89803. Jeffrey A. Meyerhardt, Denise Heseltine, Donna Niedzwiecki, Donna Hollis, Leonard B. Saltz, Robert J. Mayer, James Thomas, Heidi Nelson, Renaud Whittom, Alexander Hantel, Richard L. Schilsky, and Charles S. Fuchs. Journal of Clinical Oncology 2006 24:22, 3535-3541
  5. Impact of physical exercise in cancer survivors during and after antineoplastic treatments Martina Ferioli, Giorgio Zauli, Alberto M. Martelli, Marco Vitale, James A. McCubrey, Simona Ultimo, Silvano Capitani, and Luca M. Neri. Oncotarget . 2018 Feb 8;9(17):14005-14034. doi: 10.18632/oncotarget.24456.
  6. https://www.who.int/about/governance/constitution. Ultimo accesso 14/12/2021
  7. ACS Physical Activity and the Person with Cancer. Ultimo accesso 14/12/2021
  8. ACSM Guidelines for Exercise and Cancer | Download. Ultimo accesso 14/12/2021

PP-ONC-ITA-0492